Un giorno tutto questo sarà tuo. Andrà tutto alla Cina

Giuseppe Conte promette l'Italia al presidente Cinese
Giuseppe Conte promette l’Italia al presidente Cinese
Giuseppe Conte rassicura il presidente cinese Xi Jinping, promettendogli l’Italia, mentre gli mostra il bel panorama di Roma. Xi Jinping è segretario generale del Partito Comunista Cinese e presidente della Commissione militare centrale. Da un post FB de ‘Le più belle frasi di Osho’ del 17/01/2021 (questo il link).
La Cina domina una gran parte dei paesi africani, o li controlla sotto vari aspetti, costruendo infrastrutture e ricavando preziose materie prime. Possiede anche la maggior parte del debito USA, e si sta impossessando di Taiwan, che considera suo territorio, esattamente come ha fatto con il Tibet, e dopo aver cancellato i diritti civili a Hong Kong. In Italia ha comprato il porto di Taranto e numerose altre proprietà strategiche, sia immobiliari che produttive. Diverse aziende passano per pochi spiccioli in mano a proprietari cinesi, in forza della crisi da pandemia. Cinesi sono anche in trattativa per l’acquisto di Iveco e altre proprietà a Venezia.
Uno dei quasi 400 campi di concentramento cinese. Foto tratta da un articolo di Lagolai.it un sito creato da un ex detenuto in uno di questi campi per 19 anni
Uno dei quasi 400 campi di concentramento cinese. Foto tratta da un articolo di Lagolai.it un sito creato da un ex detenuto in uno di questi campi per 19 anni
Conte si è espresso cosí: ”Cina nostro alleato che ha i nostri stessi valori e principi”. I principi cinesi sono il controllo di tutte le attività direttamente del Partito Unico, il controllo di massa orwelliano, il punteggio di ‘buon cittadino’ o ‘cattivo cittadino’ (perdita dei diritti di fare alcunché), la popolazione ridotta a formicaio, l’espianto forzato di organi ai prigionieri di coscienza e alle minoranze etniche e religiose, considerato una legittima e ovvia fonte di guadagno, la segregazione e il confinamento in campi di prigionia delle minoranze etniche e religiose, la persecuzione e l’annientamento di qualsiasi culto religioso, la persecuzione del Dalai Lama, la schiavizzazione dei lavoratori che producendo prodotti a bassissimi prezzi, danneggiano il mercato mondiale, costringendo a ridurre i diritti anche dei lavoratori del resto del mondo, la censura e il controllo di qualsiasi informazione inclusa Internet, lo spionaggio informatico tramite gli smartphone, gli elettrodomenstici e i componenti elettronci presenti in quasi qualunque dispositivo, dall’ambito militare a quello casalingo a quello sanitario. E molto altro. Questi sono i valori che Conte ha dichiarato di condividere.
Biden è “la nuova speranza della Cina”. Parola del Ministro degli Esteri di Pechino sul nuovo presidente USA.
Money.it racconta in questo articolo dei quasi 400 campi di concentramento in Cina, mentre il Vaticano e Bergoglio confermano sempre più il sostengo alla Cina.
Photo & video credits: video and images in this article are taken from Internet and/or from the articles cited or linked, and belong to their respective owners. Video e immagini in questo articolo sono tratte da Internet e/o dagli articoli citati o linkati, e appartengono ai rispettivi proprietari.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *