SHOCK: maiale di Elon Musk telecomandato con un chip nella testa!

(nuovo video 2021-07-21)
Video del maiale di Elon Musk che mangia e cammina senza saperlo. Perché ha un chip impiantato nella testa che lo comanda. Si tratta di un esperimento che permette di modificare ciò che il cervello vede e sente. È una notizia del TG1, e la giornalista aggiunge che il prossimo ad essere telecomandato con un chip, potrebbe essere l’uomo. Musk vuole farci diventare tutti robot?
Non sappiamo se e quando questa tecnologia sarà applicata all’uomo, lo scienziato Raphael Yuste che l’ha sviluppata dice che potrebbe essere molto pericolosa se usata a fini commerciali (ma allora perché l’ha sviluppata?). Lo studioso dice anche che potrebbe essere facilmente usata nella vita quotidiana sotto forma di un paio di cuffie da indossare, e che il cervello non riesce a distinguere che ciò che vede e sente è artificiale. Il cervello non riesce a capire che ciò che percepisce non proviene dai sensi, ma è introdotto abusivamente dentro di esso. Introdotto direttamente nel sistema nervoso, bypassa volontà, emozioni e discriminazione.
Dobbiamo purtroppo riconoscere, che vedere un simile risultato, rende minacciosamente vicina, e realistica, la prospettiva di un mondo virtuale come quello del film Matrix dei fratelli (ora sorelle) Wachowski, del 1999. Film che ha segnato profondamente l’immaginario collettivo e che fino a poco fa ritenevamo una pura fantasia, un divertimento dell’immaginazione confinato nel mondo intellettuale. In tal caso, speriamo di trovare presto una “pillola rossa”, per uscirre da tale mondo
Un interessante articolo sul giornale italiano Le Scienze online, del 26 ottobre 2020, riassumeva lo stato attuale del pensiero scientifico sulla possibilità che il nostro mondo non fosse reale, ma fosse una simulazione virtuale, creata da alieni, ed esistente solo nel nostro cervello. L’articolo si intitolava: E se fossimo abitanti virtuali di un computer alieno?. Ma ciò suggerisce questo maiale di Elon Musk è molto poco piacevole.
Aggiornamento del 25/12/2020:

Facebook rivela piani per il dispositivo di lettura della mente nella registrazione audio trapelata

Facebook ha rivelato ulteriori dettagli sui suoi piani segreti per il rilascio di un dispositivo per la lettura del pensiero, dicendo ai dipendenti in una riunione privata martedì come funzionerà. In una registrazione audio della riunione, ottenuta da BuzzFeed News, il chief technology officer di Facebook Mike Schroepfer ha spiegato come un sensore neurale tradurrebbe i pensieri delle persone in comandi del computer, come digitare o tenere in mano un oggetto virtuale in un videogioco. Qui trovi l’articolo completo in inglese: www.independent.co.uk

Altro servizio di Askanews

Questo il link del video su Youtube:
«Roma, 29 ago. (askanews) Ecco la novità della Neuralink, startup di neuroscienza dell’imprenditore milionario Elon Musk che ha svelato i risultati della promettente sperimentazione su animali degli ultimi studi sulle connessioni tra computer e cervello in una conferenza a San Francisco.
«Musk ha rivelato di aver impiantato un microchip di 8 mm nel cervello di un maiale, Gertrude, per due mesi. Un primo passo, secondo la compagnia, per la cura di malattie umane con l’impianto di interfacce senza fili nel cervello dei pazienti, con migliaia di elettrodi.
«(…) Lo studio è stato fatto su tre maialini. Musk ha fatto vedere il grafico che tracciava l’attività neurale di uno di loro mentre si muoveva in un recinto.
Ora iniziano gli studi sui pazienti umani
(da: https://www.youtube.com/watch?v=oDvY8gwxbLY )
Photo & video credits: video and images in this article are taken from Internet and/or from the articles cited or linked, and belong to their respective owners. Video e immagini in questo articolo sono tratte da Internet e/o dagli articoli citati o linkati, e appartengono ai rispettivi proprietari.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *