Microchip e nanotecnologie nei vaccini. Prof. Delgado al microscopio – VIDEO

Probabili elementi nanotecnologici ed elettronici, osservati da Ricardo Delgado Martin al microscopio elettronico in questo VIDEO. Il professore parla di Microrouter e rispettivi componenti, mostrati in questo filmato da lui stesso prodotto, tramite l’alta qualità del microscopio elettronico HAXON AQUILES II.

Il contenuto e la denuncia

LA QUINTA COLUMNA, dice Delgado, sta preparando una relazione con queste immagini chiare e nitide, per fare la denuncia pertinente e associarla all’INFOR CAMPRA e RELAZIONE PRELIMINARE.
Il video mostra componenti di forma squadrata/rettangolare, circuitali elettronici, in un campione di vaccino essiccato, tramite evaporazione della parte liquida, durata alcuni giorni.
Si presume essere componenti con tecnologia nanometrica, verosimilmente un sistema a microchip con trasmissione 5G. Quello che è certo è che quello che si vede non può avere nulla a che fare con un farmaco o con un vaccino.
La lamina che contiene questi inspiegabili oggetti squadrati, che è stata aperta, è trasparente, per cui ancora più difficile da rilevare. .
Il video ha i sottotitoli in italiano.

👉 Leggi anche: Quantum Dots cosa sono? Punti Quantici nei vaccini anticovid

Domenico Biscardi

Il professore universitario Ricardo Delgado Martin chiede pubblicamente l’intervento di polizia e magistrati.
Sono venuto a conoscenza di questo video tramite un altro video del defunto Domenico Biscardi, ricercatore italiano che collaborava con Delgado e altri. Domenico Biscardi è morto improvvisamente e inspiegabilmente venerdì 14 gennaio 2022, dopo aver dichiarato di “essere disposto a morire pur di divulgare la verità sui vaccini” e aver diffuso un codice che permette di selezionare facilmente, nei risultati di ricerca ordinari di Google, articoli pertinenti ai trials vaccinali (basta cercare.

👉 Leggi anche: Microchip sottocutanei, Enrica Perucchietti svela il futuro e l’ossessione apocalittica

Il Prof. Ricardo Delgado Martin

Ricardo Delgado Martin, fondatore de La Quinta Columna ( Web: www.laquintacolumna.net ; Telegram: t.me/laquintacolumnainternational ) è laureato in Statistica presso l’Università di Siviglia. Master di specializzazione in Biostatistica.
Post-laurea in biologia della salute: microbiologia clinica, epidemiologia e immunologia clinica applicata presso l’Università europea Miguel de Cervantes.
Esperto universitario in genetica clinica dell’Università Antonio de Nebrija.
Certificato di Contributo Scientifico dell’Università di Siviglia e della S.I.P.I.E. Master post-laurea in psicologia infantile. Master in Banca e Finanza presso l’Istituto Superiore di Tecniche e Pratiche Bancarie. Master in formazione personale

👉 Leggi anche: SHOCK: maiale di Elon Musk telecomandato con un chip nella testa!

👉 Leggi anche: CILE: Senato approva la regolamentazione dei neuro-diritti ed integrita’ mentale per le neurotecnologie che si interfacciano col cervello umano (dicembre 2020)

Donazioni a La Quinta Columna

LA QUINTA COLONNA, con cui casiciclici.it non ha alcun rapporto, è mantenuta esclusivamente dalle donazioni che possono essere effettuate sul suo conto ES83 0049 4565 21 2890001587 dopo la decisione della piattaforma PayPal di separare i suoi servizi alla nostra causa.
Con il tuo contributo otteniene il mantenimento di le nostre reti sociali, la crescita e l’espansione della QUINTA COLONNA, mezzi logistici e tecnici, nonché l’archiviazione di azioni collettive a beneficio di tutti.

La migliore protesta contro finanza, politica e sanità, è ritirare soldi dal conto corrente

Per ogni euro ritirato, la banca perde in media 30€. È una protesta pacifica, con poco impegno, ma potentissima. I soldi vanno ritirati in contanti o convertiti in beni di rifugio. Chi è povero può comunque diffondere l’iniziativa. Anche una parziale riduzione del capitale sul conto corrente produce apprezzabili effetti.
Leggi l’annuncio e scarica la locandina della protesta.

Video e immagini in questo articolo sono tratti da Internet e/o dagli articoli citati o linkati, e appartengono ai rispettivi proprietari. Photo & video credits: video and images in this article are taken from Internet and/or from the articles cited or linked, and belong to their respective owners.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.