Stefano Fontana. La Gnosi è ”l’eresia di tutte le eresie”

«La Gnosi è un’eresia che pretende che la salvezza non venga da Dio ma dall’uomo attraverso una conoscenza iniziatica che rifiuta la realtà naturale per riplasmarla. Da sempre presente nella storia del cristianesimo e ripetutamente condannato, lo gnosticismo è stato inteso invece negli ultimi anni come un contributo positivo al dibattito teologico e uno sviluppo dialettico utile al futuro della Chiesa. Questo libro analizza l’eresia gnostica nelle sue relazioni con il pensiero moderno attraverso pensatori come Rahner, Maritain o Metz, la “svolta antropologica” della teologia cattolica contemporanea e movimenti come la Riforma luterana o la Teologia della Liberazione. L’esito di tutto questo però può essere solo uno: la secolarizzazione.»
(Dalla quarta di copertina del libro, riportata su IBS.it dove è possibile acquistarlo)

Il vocabolario Treccani online definisce così la parola eresia:
«ereṡìa (pop. tosc. reṡìa) s. f. [dal lat. haerĕsis (nel sign. eccles.), gr. αἵρεσις, propr. «scelta», der. di αἱρέω «scegliere»]. – 1. Dottrina che si oppone a una verità rivelata e proposta come tale dalla Chiesa cattolica e, per estens., alla teologia di qualsiasi chiesa o sistema religioso, considerati come ortodossi […]»

Inquadramento

Enzo Pennetta, Elisabetta Frezza e Mario Arturo Iannaccone hanno contribuito, nelle rispettive aree di loro compentenza, ad illuminare la deriva modernista, socialista, darwinista e scientista della nostra società. Stefano Fontana, da filosofo ed esperto di dottrina cattolica, ha illuminato il processo di secolarizzazione in atto, rispetto all’autentico messaggio cristiano, anche attraverso il libro presentato in questa pagina.

Vorrei precisare che la maggior parte delle società segrete, inclusa la massoneria, si basa in tutto o in parte, su concezioni gnostiche. Anche la maggioranza dell’attuale produzione cinematografica, musicale e narrativa, in realtà non è altro che una propaganda, dissimulata ai profani, delle dottrine eretiche dello gnosticismo. Ma gli esperti di esoterismo sanno riconoscere i messaggi nascosti in quelle che sembrano innocue scene di un racconto, o versi di un’innocente canzone d’amore.

Copertina libro Stefano Fontana, Chiesa Gnostica e secolarizzazione
Copertina libro Stefano Fontana, Chiesa Gnostica e secolarizzazione

“Chiesa gnostica e secolarizzazione”

Autore: Stefano Fontana
Editore: Fede & Cultura
Collana: Biblioteca Rosmini
Sottotitolo: L’antica eresia e la disgregazione della fede
Collana: Biblioteca Rosmini
Pagine: 192
Data di pubblicazione: Luglio 2018
ISBN: 9788864096292
EAN 9788864096292

In poche parole: L’eresia gnostica è sempre stata combattuta dalla Chiesa ma è alla base di molta teologia odierna e della secolarizzazione oggi imperante.

Dall’Introduzione del libro

[…]  [Oggi la Gnosi viene intesa] addirittura, come lo stimolo dialettico utile a far procedere la vita della Chiesa. Questa concezione dell’eresia come polo dialettico di un processo di sviluppo positivo – e quindi positiva essa stessa pur nella negatività dialettica – è una visione gnostica.
Preoccupa inoltre che oggi la riflessione sull’eresia venga spostata da i contenuti erronei della dottrina eretica alle “intenzioni” dell’eresiarca. Anche questa separazione tra il contenuto e la forma, la realtà e la coscienza, l’oggetto e il soggetto deriva dalla Gnosi.
La Gnosi è un’eresia che confonde le idee sull’eresia, è un’eresia ingannevole che influenza negativamente l’intero processo di distinzione/separazione tra verità ed errore. Per questo la Gnosi è “l’eresia di tutte le eresie”  […]

Il drago multiforme della Gnosi

Nell’introduzione di questo libro, Stefano Fontana sintetizza che “il peccato originale è l’archetipo di ogni gnosticismo”. Ovvero, la dottrina gnostica, sta tutta nella riproposizione e nel rinnovamento del peccato originale.
La Gnosi professa una salvezza in virtù di una certa conoscenza, o compiendo, vanamente, particolari azioni.
Con la Gnosi, l’uomo si fa Dio, riducendo, nel contempo, Dio stesso ad un uomo. La Gnosi dissimula sé stessa, presentandosi in forme apparentemente diverse, che penetrano meglio senza essere riconosciute, ma che sono solo attuazioni diverse l’unico peccato originale.
In queste forme o modi rientrano: il progressismo, il positivismo, il socialismo, il marxismo, la teoria del gender e il transumanesimo. Ma anche altri camuffamenti, quali il comunismo cattolico, il cattolicesimo democratico e l’antropocentrismo cattolico.
Stefano Fontana afferma, che la denatalità come programma politico condiviso da tutti i potenti, la crescita zero o sotto zero, l’imposizione dell’aborto come un diritto, la sterilizzazione, la distruzione degli embrioni umani, la sostituzione programmata di interi popoli attraverso l’immigrazione, il superamento delle religioni confessionali in un’unica religione mondiale, sincretistica e umanistica in senso generico, ovvero rispettando il progetto massonico, la persecuzione del cristianesimo e del cattolicesimo, sono “aspetti macroscopici e planetari della Gnosi”. Aspetti rilevati e denunciati da osservatori come Michel Schooyan, Marguerite Peeters, Gabriele Kuby e Riccardo Cascioli.

Recensioni:

Note a margine del nuovo libro di Stefano Fontana, di don Samuele Cecotti, Osservatorio Van Thuan, 18/12/2018

L’eresia gnostica: il più pericoloso e insidioso nemico della fede cattolica, Intervista a Stefano Fontana, Osservatorio Card. Van Thuan, 5 luglio 2018

Recensioni degli acquirenti

«Una valida guida alla confusione presente della Chiesa Cattolica. Offre criteri di indagine e spunti per ulteriori approfondimenti sulle cause (innanzitutto ideologiche) della metamorfosi del Cattolicesimo postbellico. Molto consigliato.
(Quieto Larvato)»

«L’autore ha il pregio di aiutarci con un linguaggio accessibile a cogliere il dramma della fede e della Chiesa di oggi attraverso una ricerca delle cause all’interno di un pensiero filosofico ed eretico. Contemporaneamente il lettore viene portato a riscoprire la bellezza e la ragionevolezza della fede. Un testo calorosamente consigliato.
(Pasquale Amoruoso)»

Nota sull’autore, Stefano Fontana

L'autore Stefano Fontana, riceve il premio Cultura Cattolica 2022
Lo stesso autore del libro del presente articolo, Stefano Fontana, riceve il premio Cultura Cattolica 2022

Nato a Verona nel 1952, Stefano Fontana si è laureato in Filosofia col massimo dei voti e la lode presso l’Università di Padova (1976), dove, nel 1980, ha conseguito il “Diploma della Scuola di Perfezionamento in Filosofia” con lode. La tesi, intitolata “La Teologia politica”, è stata pubblicata. Già docente di Filosofia e Storia nei licei e di Deontologia giornalistica e Storia del giornalismo, dal 2007 insegna Antropologia filosofica della comunicazione e Filosofia del linguaggio allo IUSVE di Venezia. Ha pubblicato numerosi studi di filosofia della politica, con speciale riguardo alle tematiche del rapporto tra religione e politica. Biografia completa qui.

Stefano Fontana è anche direttore dell’Osservatorio internazionale Cardinale Van Thuan sulla Dottrina sociale della Chiesa e Consultore del Pontificio Consiglio della Giustizia e della Pace. Giornalista pubblicista, scrive per molte testate. Nel 1991 ha fondato la rivista “La Società” che ha diretto fino al 2002. Dal 2010 è direttore del Settimanale diocesano di Trieste “Vita Nuova”. (fonte: iltimone.org)

Tra le sue pubblicazioni: “Parola e comunità politica. Saggio su vocazione e attesa” (Cantagalli, Siena 2010), “L’età del Papa scomodo. Chiesa e politica negli ultimi tre anni” (Cantagalli, Siena 2010). Assieme a G. Crepaldi ha curato il “Rapporto sulla Dottrina sociale della Chiesa nel mondo” edizioni 2009 e 2010 (Cantagalli), “Filosofia per tutti. Una breve storia del pensiero da Socrate a Ratzinger” (Fede & Cultura, 2016), “La sapienza dei medievali. La filosofia cristiana da san Paolo a Guglielmo di Occam” (Fede & Cultura, 2018), “La filosofia cristiana. Uno sguardo unitario sugli ambiti del pensiero” (Fede & Cultura, 2021).

Acquistabile anche su:

fedecultura.com (sito dell’editore)

macrolibrarsi.it

IBS.it

Ti potrebbero interessare

Francesco Toscano, Ancora Italia, in attività massoniche, Gioele Magaldi, Movimento Roosevelt – VIDEO

Radici ideologiche del CICAP. Piero Angela, CIA, massoneria

Lilith, la prima donna. Non riconosciuta dalla Bibbia

Personaggi, sette e organizzazioni da evitare (VIDEO) VIP satanisti

Video e immagini in questo articolo sono tratti da Internet e/o dagli articoli citati o linkati, e appartengono ai rispettivi proprietari. Photo & video credits: video and images in this article are taken from Internet and/or from the articles cited or linked, and belong to their respective owners.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.