Riassunto di Ricardo Delgado su nanotecnologie, 5G, vaccini, transumanesimo – VIDEO

In 10 minuti Ricardo Delgado biostatistico de La Quinta Columna, riassume quello che è stato scoperto dopo 20’000 ore di lavoro, da un team di scienziati, sui vaccini analizzati direttamente, sulle nanotecnologie “liquide” in essi contenute e iniettate nell’uomo, sulle sull’interazione di queste ultime con il 4G, il 5G e le onde elettromagnetiche similari. Illustra anche i progetti di transumanesimo diffusi e pubblicizzati apertamente attraverso libri e pubblicazioni come quelle di Klaus Schwab e World Economic Forum (WEF) (visibile a questo link).
A corredo del video di Delgado, potete vedere due brevi video di pochi secondi, realizzati da Sandro Torella. Li trovate alla fine di questa pagina a proposito dell’inserimento di nanotecnologia nell’uomo e sull’iniettamento da remoto, istantaneo, di farmaci. Infatti lo stesso Roberto Cingolani parlò, in questo famoso video, di nanorobot iniettati nel sangue umano, in grado di rilasciare farmaci in base a comandi ricevuti via segnali elettromagnetici.

“Nanostrutture autoassemblanti”

Delgado afferma il ritrovamento di nanostruttre autoassemblanti contenute all’interno dei 4 vaccini antiCovid-19, che per funzionare si basano sull’ossido di grafene (molto velenoso per l’uomo e causa di numerose lesioni e danni).
L’autoassemblaggio sarebbe favorito dal meccanismo di “teslaforesi”, attivato dalle microonde della telefonia mobile.
Delgado ha analizzato direttamente i 4 vaccini anti-Covid più diffusi e fra le strutture ritrovate ci sono amplificatori, router, antenne, codec, raddrizzatori di corrente, porte logiche, e altro.
Una parte di queste nanotecnologie sarebbe in grado di interagire con onde elettromagnetiche, di amplificarle e anche di emettere segnali di analoga natura, attraverso la comunicazione con App nello smartphone o altri dispositivi in prossimità.
Alcune di queste nanotecnologie sarebbero in grado di bypassare la barriera ematoencefalica del cervello, essendo più piccole di 35 nm.
La maggiore sensibilità elettromagnetica si va a concentrare nel punto di inoculazione, nel cuore e nella sommità del cranio.
Delgado specifica anche che “il virus SARS-CoV-2 non sarebbe mai stato isolato, né purificato, né coltivato”.
Tutte queste sopra indicate, sono le opinioni di Ricardo Delgado, mi limito a proporre il video così come l’ho ricevuto.

Canale Telegram La Quinta Columna TV:
https://t.me/laquintacolumna

Sito web:
www.laquintacolumna.net

Cingolani. “E come la infilerai la nanoteconologia dentro l’uomo?”


Roberto Cingolani, ministro della Transizione Ecologica.

 

Colao: iniettare farmaci da remoto


Vittorio Colao, ministro dell’Innovazione tecnologica e della Transizione Digitale.

Dal canale Telegram di Sandro Torella:
https://t.me/torellasandro
Facebook:
facebook.com/sandrotorella
facebook.com/sandro.torella.1

Qui c’è un altro video di Delgado, di gennaio 2022:
Microchip e nanotecnologie nei vaccini. Prof. Delgado al microscopio – VIDEO

Sui Quantum Dots:
Quantum Dots cosa sono? Punti Quantici nei vaccini anticovid

Video e immagini in questo articolo sono tratti da Internet e/o dagli articoli citati o linkati, e appartengono ai rispettivi proprietari. Photo & video credits: video and images in this article are taken from Internet and/or from the articles cited or linked, and belong to their respective owners.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.