Cacca massonica: massoni “buoni” e massoni “cattivi”, Movimento Roosvelt

Questo che allego più sotto, è un video tratto dal sito del Grande Oriente Democratico, una loggia creata da Giole Magaldi. A parlare in questo video è Marco Moiso, vicepresidente del “Movimento Roosvelt”, un’altra creatura di Magaldi, che illustra tutti i vantaggi e la convenienza di un Nuovo Ordine Mondiale che seguirà al Grande Reset. Non sono complottisti farneticanti a parlare, ma sono gli stessi massoni, e prospettano anche gli ottimi pregi di un reddito unico universale per tutti, che quindi non dovranno più lavorare o possedere alcunché.
Sottolineo che questi sono i massoni “buoni”, ovvero quelli progressisti e democratici, che proclamano di lavorare per la libertà per tutti e i diritti per tutti, e quelli a cui apparteneva papa Angelo Roncalli, autore del Conciclio Vaticano II.
Figuriamoci allora che cosa dovremmo pensare, noi poveri profani, nati sfigati e “ilici”, dell’altra ala della massoneria, ovvero quella “cattiva”, aristocratica, che considera chiunque non sia massone, anzi massone di alto livello, appartiene al bestiame da mungere e allevare nell’ignoranza completa. Senza alcun diritto o voce in capitolo sulla propria vita, in un mondo interamente “cinesizzato”, ovvero dittatoriale e tecnocratico.

Qual è la differenza fra massoni buoni e massoni cattivi?

In conclusione, qual è la differenza fra massoni buoni e massoni cattivi? Uguale sterco di cane sia i massoni “buoni” che quelli “cattivi”. Magari foste bestie! Vorreste convincerci che c’è una massoneria accettabile, migliore di quella che già conosciamo! Parlate di percorso spirituale, ma non fate mai nessun riferimento a Cristo, nemmeno una volta. Anzi lo temete, e inviate gente come Maurizio Biglino e numerosi altri a traviare i cattolici (io non sono cattolico, ma non farei mai una cosa simile!).
Che poi, caro Moiso, non sai nemmeno esprimerti, sbagli le parole e non trovi i termini per continuare il discorso. Hai problemi con Mercurio! Se ti hanno messo a rappresentare pubblicamente il Movimento perché sei il più eloquente, non voglio pensare agli altri. Notare in che posizione si è fatto fotografare per la copertina del video. Vedendolo nel video appare tutt’altro e molto meno “pensante”.
Chiedo scusa ai lettori per il linguaggio esplicito, ma è un caso estremo.

 
 
Link utili:
Si legga anche il testo Morals and Dogma, sempre del gran maestro Albert Pike, che anche una voce su Wikipedia inglese.
 

 

trasporto merda gigante
È un discorso puzzolente

 

 
Photo & video credits: video and images in this article are taken from Internet and/or from the articles cited or linked, and belong to their respective owners. Video e immagini in questo articolo sono tratte da Internet e/o dagli articoli citati o linkati, e appartengono ai rispettivi proprietari.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *