Antonello Cresti: come la musica crea servi docili – VIDEO

 

Conferenza/lezione del musicolgo Antonello Cresti: “Come la Musica viene utilizzata per creare servi docili”, tenuta in compagnia della giornalista e scrittrice Enrica Perucchietti
Un webinar di Antonello Cresti
Modera Enrica Perucchietti
📖 Vai al libro di Antonello Cresti 👉 https://bit.ly/3hjFTwf

Siamo in un’epoca in cui la musica ha perso il suo significato trasformativo.
Dovremmo tornare alla somma saggezza della musica per dire con il suono quello che non si può dire a parole.

Come ha scritto Antonello Cresti in “La Musica e i suoi Nemici”, il maggior oppositore della rinascita di una consapevolezza siamo noi stessi: dobbiamo porci le giuste domande su quale sia il ruolo della Musica nelle nostre vite, e capire cosa significhi davvero fare o semplicemente ascoltare Musica.

Perché la musica è decaduta?

Una della regioni del decadimento del Suono e della Musica risiede infatti nella corsa a rendere il suono e la musica semplici vassalli del messaggio esplicito affidato al testo. Questa è una sottomissione della musica alla parte lirica. In secondo luogo dipende dal tentativo di rendere meramente calligrafico tale messaggio.
Dietro a questa banalizzazione e a questo abbassamento vi è la volontà da parte del Sistema di utilizzare la musica come medium privilegiato per imporre in varia forma la propria ideologia.
📖 Vai al libro 👉 https://bit.ly/3hjFTwf

Photo & video credits: video and images in this article are taken from Internet and/or from the articles cited or linked, and belong to their respective owners. Video e immagini in questo articolo sono tratte da Internet e/o dagli articoli citati o linkati, e appartengono ai rispettivi proprietari.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *