630mila morti all’anno per cause ambientali – rapporto Agenzia Europea per l’Ambiente

Dall’ultimo rapporto dell’Agenzia Europea per l’Ambiente (Aea) Healthy environment, healthy lives risulta che ogni anno ci sono ben 630mila morti di origine ambientale, di cui l’inquinamento dell’aria è di gran lunga la principale causa di malattie, con oltre 400mila morti premature all’anno. Ma anche il mutamento climatico produce gravi conseguenze, infatti oltre ai fenomeni metereologici estremi, sono le ondate di calore a causare il maggior numero di morti, soprattutto in città. Le ultime previsioni dell’aumento del riscaldamento globale, prevedono  un incremento di 130mila morti all’anno per le ondate di calore.

Qui altri dettagli:

http://reteambientale.minambiente.it/rapporto-dell%E2%80%99agenzia-europea-l%E2%80%99ambiente-aea-sulla-qualit%C3%A0-dell%E2%80%99aria-europa

Photo credits: photos and images in this article are taken from the articles cited or linked, and belong to their respective owners. Foto e immagini in questo articolo sono tratte dagli articoli citati o linkati, e appartengono ai rispettivi proprietari.

Photo & video credits: video and images in this article are taken from Internet and/or from the articles cited or linked, and belong to their respective owners. Video e immagini in questo articolo sono tratte da Internet e/o dagli articoli citati o linkati, e appartengono ai rispettivi proprietari.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *